Il mio sogno di una scuola verde (video)

14 gennaio 2014

Questa scuola esiste e funziona. I bambini imparano a leggere e scrivere ma anche a coltivare e costruire. Un bell’esempio da seguire!

green-school
Guarda il video su TED

Cerca un nido nel Parco

31 maggio 2013

I nuovi pannelli, con i lavori dei bambini delle elementari di Azzano, Capriano, Fenili, Flero e Poncarale, sono esposti nel Parco del Monte Netto (Brescia) sul percorso di 7 km da fare a piedi o in bicicletta per tutta l’estate.

Scarica la cartina e mandaci le tue foto naturalistiche, pubblicheremo le più belle su questa pagina.

ArgillaCerca un nido nel Parco

Giornale di Brescia 26 maggio 2013Cerca un nido nel Parco Fiume

 

foto

 

 

 

 

Stasera al cinema Nuovo Eden, ore 21 ingresso libero

3 aprile 2013

A3_io ci sono_ES

 

 

 

 

 

3 APRILE 2013 BRESCIA
Cinema Nuovo Eden – via Nino Bixio 9
ore 21.00/ ingresso libero

Io ci sono

Un film di Alessandro Abba Legnazzi

L’ambiente è la scuola. Tutto si svolge al suo interno. La classe quarta della scuola elementare “M. Calini” diventa la protagonista del racconto. Le maestre ogni giorno entrano in aula e svolgono il proprio lavoro con passione e dedizione. Condividono con gli alunni attimi d’intensa soddisfazione, legati a traguardi raggiunti o a crescite impreviste. Non mancano tuttavia momenti difficili. Uno sbaglio può rappresentare un suggerimento inconsapevole, un invito a comprendere un ragionamento, una richiesta d’aiuto o un semplice bisogno di essere considerato. Allora le maestre si fermano, riflettono e si mettono in discussione. Decidono di sedersi accanto al bambino, alla sua altezza, e provano a costruire un contatto. Il tempo si arresta: la classe, i banchi, le biro, i quaderni, tutto il mondo dentro quelle pareti si mette in silenziosa attesa. Le maestre cercano di decifrare parole mute, sottovoce si calano nei loro pensieri, a volte sembrano perdere la pazienza e scappa qualche rimprovero ma poi ritornano sui loro passi e ascoltano. Ascoltano tutto il tempo necessario.

Da uno sguardo sboccia una parola. La parola prende coraggio e si evolve in un pensiero consapevole: Io ci sono. Si forma così la comunicazione tra persone, il piacere di condividere, la volontà di crescere insieme. Qui, adesso, in questo preciso momento.

 

“Pensare confonde le idee” Bruno Munari

23 novembre 2012

Inaugurazione sabato 24 novembre

Galleria dell’Incisione